Italia · Musei e Siti Culturali Accessibili · Veneto

Chiese di Venezia (VE)

È stato avviato un progetto, che coinvolge ventitré chiese veneziane, volto al miglioramento dell’accessibilità e all’abbattimento di barriere percettivo-sensoriali.

Attualmente è stato completato in cinque chiese: il Santuario di LuciaSan Rocco, Santo Stefano, Santa Maria del Giglio e San Moisé. All’ingresso di ciascuno di questi luoghi di culto è stato collocato un leggio sul quale è riprodotta la pianta tattile e sono inserite delle informazioni in lingua italiana e inglese e in Braille circa i vari ambienti, cappelle e le maggiori opere d’arte che vi si trovano. Inoltre un QRcode e un sensore NFC (Near Field Communication) consentono di accedere ad un audio-video guida direttamente dal proprio dispositivo mobile, tablet o smartphone. I contenuti audio si accompagnano a dei video sottotitolati in italiano e inglese e tradotti in Lingua dei Segni perché possano essere usufruiti dai non udenti. Grazie a queste tecnologie si possono scoprire le caratteristiche architettoniche e i caratteri storico-artistici di questi importanti edifici, che ospitano tra l’altro alcuni capolavori del famoso pittore veneziano Jacopo Tintoretto.

Chiese interessate nel progetto:

Santuario di Lucia – Venezia| Indirizzo: Cannaregio, 272, 30121 | Contatti: info@santuariodilucia.it | Sito webSantuario di Lucia.

San Rocco – Venezia| Indirizzo: San Polo, 3052, 30125 | Telefono: 0415234864 | Sito webSan Rocco.

Santa Stefano – Venezia | Indirizzo: Campo Santo Stefano, 30124| Telefono: 041 2750462| Sito web: Santo Stefano.

Santa Maria del Giglio – Venezia |Indirizzo: Campo Santa Maria del Giglio San Marco, 30125 | Telefono: 041 2750462 | Sito webSanta Maria del Giglio.

San Moisè – Venezia | Indirizzo: Salita S. Moise, 1390/A, 30124 | Telefono: 041 528 5840.

Progetto analogo è stato avviato in alcune chiese di Milano, alle quali ho dedicato un’articolo qui.

Italia · Musei e Siti Culturali Accessibili · Veneto

Museo Peggy Guggenheim di Venezia (VE)

La collezione è ospitata nel palazzo Venier dei Leoni, abitazione veneziana dell’americana Peggy Guggenheim (1898-1979) che sin dal 1939 iniziò a dedicarsi all’arte contemporanea e all’acquisto di opere dei più grandi artisti dell’epoca. Si possono qui ammirare pitture e sculture di Boccioni, Chagall, Kandinskij, Dalì, Picasso, Magritte, Duchamp, Ernst e Pollock.

Alcuni capolavori sono stati riprodotti a rilievo e accompagnati da pannelli descrittivi in Braille e a caratteri ad alta leggibilità. Il museo offre delle visite guidate tattili su prenotazione e organizza cicli di appuntamenti inclusi, aperti a non vedenti, ipovedenti e vedenti, che prevedono un percorso tattile di volta in volta incentrato su un artista o su una delle correnti dell’avanguardia storica collezionate dalla mecenate americana; alla visita segue un laboratorio di manipolazione dell’argilla condotto dal noto artista non vedente Felice Tagliaferri.

Per info e approfondimenti si rimanda al sito web del Museo Peggy Guggenheim.

Museo Peggy Guggenheim – Venezia (VE) | Indirizzo: |Telefono: 0412405444. Prenotazioni anche via mail: doppiosenso@guggenheim-venice.it.